10/08 : notte di S. Lorenzo   5 comments


                      
   Nella notte tra il 10 e l’11 Agosto, ricorre la famosa “Notte di San Lorenzo”, la notte delle stelle cadenti, quella dell’espressione individuale dei propri desideri nascosti, la notte insomma, delle illusioni e delle speranze di poter realizzare, finalmente, qualsiasi nostro, + o meno celato, volere ! In fondo, ki di Noi non si è mai recato, almeno 1 volta, lontano dalle città, x ammirare lo spettacolo tanto atteso, soprattutto da quelli tra Noi + romantici, delle famose “stelle cadenti” ?! Da quest’anno, 1 occasione in + x passare 1 notte all’aperto a guardare il cielo sarà offerta dalle “Oasi della LIPU” (Lega Italiana Protezione Uccelli), preziose rarità immerse nella natura, lontano dalle luci della città, dove sarà possibile ammirare lo spettacolo offerto dal cielo, lontano dall’inquinamento luminoso delle aree urbane ke, come noto, rende molto difficoltoso ammirare stelle e pianeti ! X informazioni telefonare al nr. : 0521.273043 – e-mail : info@lipu.it ; La scienza spiega ke questo strano fenomeno si ripete ogni anno quando la Terra incrocia l’orbita di 1 vekkia cometa ke gira intorno al Sole ed i suoi detriti  entrano nell’atmosfera terrestre a 40/km al secondo e si incendiano, dando luogo a quelle strisce luminose kiamate appunto “stelle cadenti” o “Perseidi”! Poi, nella notte tra il 16 e il 17, si potrà anke osservare l’eclissi parziale di luna ad okkio nudo ! Io personalmente purtroppo, nonostante abbia perseverato nell’osservazione del cielo anke nelle 2 sere successive, nelle quali si sa d’avere le stesse probabilità della prima, ho avuto modo di visionare soltanto alcune allucinazioni personali e niente di + !!!   1 rappresentazione molto + romantica di quella puramente scientifica di questo appuntamento annuale, ce l’ha invece lasciata Giovanni Pascoli nella sua struggente poesia :                                                                                                              
 10  AGOSTO                                                                                                                                                                                              San Lorenzo, io lo so perché tanto
di stelle per l’aria tranquilla
arde e cade, perché si gran pianto
nel concavo cielo sfavilla.
Ritornava una rondine al tetto:
l’uccisero: cadde tra i spini;
ella aveva nel becco un insetto:
la cena dei suoi rondinini.

Ora è là, come in croce, che tende
quel verme a quel cielo lontano;
e il suo nido è nell’ombra, che attende,
che pigola sempre più piano.

Anche un uomo tornava al suo nido:
l’uccisero: disse: Perdono;
e restò negli aperti occhi un grido:
portava due bambole in dono.

Ora là, nella casa romita,
lo aspettano, aspettano in vano:
egli immobile, attonito, addita
le bambole al cielo lontano.

E tu, Cielo, dall’alto dei mondi
sereni, infinito, immortale,
oh! d’un pianto di stelle lo inondi
quest’atomo opaco del Male!

Annunci

Pubblicato 11 agosto 2008 da Fiore-SanRemo in Intrattenimento

5 risposte a “10/08 : notte di S. Lorenzo

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Ti ho aggiunto, come volevi tu, ciao

  2. Ed io son la stnata di turno che la notte di San Lorenzo ha aspettato la sua stella cadente per esprimere il desiderio che per tutto il giorno avevo sulle labbra…. la stella è caduta…. bellissima… magica….. e scomparsa in un attimo… HO DIMENTICATO DI ESPRIMERE IL DESIDERIOOOOO!!!!!!!!
    Mi tocca aspettare il prossimo anno!
    hahahahahahaha
    Son tonta??????
    Un abbraccio Fiore
    Carmen

  3.  Non abbandonarmi                     
    Guardami negli occhi, sono l\’amico tuo migliore e non ti ho mai chiesto più di quel che mi puoi dare, guardami negli occhi quando ti siedo accanto e non so nemmeno se sei un re, un barbone oppure un santo…….e non c\’è bastonata che io non ti perdoni, ma guardami negli occhi quando m\’abbandoniGIORGIO  PANARIELLO

  4. ieri era san lorenzo e io ho guardato a lungo il cielo ma nn ho visto nemmeno una stella cadente…………… 😦
    ci tenevo davvero tanto xkè erano esattamente tre mesi ke Igor mio nn c\’è più
    invece nn si è fatto vedere ………………………………………
    speravo davvero in una stella,mi avrebbe dato la certezza ke lui è lassù ……
    dai nn voglio angosciarti ti dico ke ero giù e son arrivati i miei amici
    li ho salutati e come sempre gli ho messo l\’acqua fresca
    dopo un a decina di minuti è arrivato il terzo,il piccolino del gruppo
    son rimasta senza fiato
    ha iniziato a baciarli entrambi  su tt il muso facendogli un sacco di feste 🙂
    ke dolcezza infinita
    come se nn li avesse visti da giorni e giorni :-)))))
    dovremmo davvero imparare da loro su tutto
    ciao cara buona serata
    se riesco vado a fargli una fotina
    cosi te li faccio vedere
    ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

  5. in effetti a parte i fuochi ed un cielo da invidia…di lacrime di San Lorenzo…..non ne colta nessuna nel firmamento….ahahaah
    ma dicono che stasera e domani il fenomeno sarà visibile quindi mi prendo na bella coperta e me ne vado in un prato qui vicino….buona giornata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: