Archivio per agosto 2009

Incendi in Grecia : 1 catastrofe biblica   3 comments


Questo mese di Agosto 2009, verrà ricordato dai greci come quello della catastrofe biblica ke ha spazzato via, in 1 soffio di vento durato 1 settimana, ben 20.000 ettari del polmone verde del Peloponneso e della makkia mediterranea attorno ad Atene, dove da 3 giorni i roghi stanno minacciando pure l’antica Acropoli !  Mi sarebbe piaciuto parlare della Grecia in altra occasione, magari x ricordare il bel periodo in cui ci vissi anni fà, dividendomi tra le isole del mar Egeo e la bella e vastissima Atene, ma in quel caso avrei postato l’intervento in categoria “Viaggi” e sarebbe stato molto + piacevole, così come x altri precedenti interventi del genere ! Mentre mi ritrovo ora, subito dopo aver dovuto scrivere anke della devastazione delle mie amate Canarie, dove pure ho vissuto e della mia natale Liguria, dove vivo, a doverlo postare in categoria “Ecologia” e sempre a causa d’incendi, x descriverne tutta la peggio distruzione e con la + profonda delle tristezze !!!  Ricordo ancora con nostalgia, il bianco caratteristico delle case greke, stagliarsi contro il blu intenso del Loro mare/cielo, ke con il rosso/arancio dei Loro tramonti/albe, ne facevano qualcosa di unico ed indimenticabile, ke mi lasciava senza fiato… e ke ora invece, si ritrovano a contrapporsi al nero delle rovine ke il fuoco impietoso, ha lasciato dietro di sè ! E tutto questo sfregio alla popolazione ed agli animali di quei luoghi del mio cuore, oltre agli ingentissimi danni economici ed ambientali, lo si deve sempre alla stra-maledetta umana avidità, ke ha pagato alcuni maledetti piromani x avere maggiori spazi edificabili a disposizione e ke ora però, farà pagare a tutti quanti l’innesco di cotale e cotanta deturpazione, ke dopo le conseguenze degli incendi degli anni scorsi, sarà ancor + pesante ed irreversibile !!!  (vedere : http://notizie.it.msn.com/topnews/articolo.aspx?cp-documentid=149310378 ; http://notizie.it.msn.com/topnews/articolo.aspx?cp-documentid=149340472 ; http://www.corriere.it/cronache/09_agosto_24/incendio_grecia_situazione_migliora_a801e2b4-9080-11de-b4d7-00144f02aabc.shtml ; http://notizie.it.msn.com/fotostory/gallery.aspx?cp-documentid=149561562 ;)(vedere in precedenza in : Ecologia : “Canarie, gli incendi distruggono 1 paradiso ecologico”)

  

Citazione :  

Incendi in Grecia, per la stampa “una catastrofe biblica” (clik su foto)

            
Minacciato anke 1 monastero del decimo secolo !

Annunci

Pubblicato 26 agosto 2009 da Fiore-SanRemo in Ecologia

O mare nero   5 comments


“O mare nero, o mare nero, o mare ner… tu eri bianco e trasparente come me…” !!!   I video in fondo a questo post, risalgono all’estate scorsa, ma ad oggi la situazione in tutt’Italia non è ke peggiorata e le colpe, attribuibili alle eco-mafie, devono essere condivise con le enormi responsabilità, attribuibili ad Enti ed Istituzioni ! Impianti di depurazione mal-funzionanti e super-inquinanti, trattamento e smaltimento illegale dei rifiuti, ke alimentano il pericolosissimo traffico di quelli “speciali”(tossici), “terre-dei-fuoki”, ke liberano nell’aria gas venefici e contaminanti, abusivismo edilizio, colpevole del proliferare di tanti eco-mostri, escavazione abusiva, traffico di animali esotici, sakkeggio di beni arkeologici, allevamento di animali da combattimento, ecc. sono solo 1 minima parte di quei 60 reati ambientali, di cui si makkiano giornalmente le eco-mafie italiane (1 reato ogni 3 ore !) x 1 giro d’affari complessivo di 20 miliardi di  ! L’Italia tutta ne paga le conseguenze, anke se da Roma in giù, i reati si fanno + frequenti ed è, ancora 1 volta, la Campania ad essere protagonista del triste primato delle infrazioni, dal 1994(“triangolo-della-morte” : Acerra-Nola-Marigliano)! Seguono a ruota Calabria, Sicilia, Puglia e Lazio x il meridione, mentre x il nord, mi lascia sconcertata il triste primato della mia Liguria, ke mi addolora particolarmente !  Nel Web, possiamo contare sull’informazione, circa lo scellerato operato delle eco-mafie, dal sito “Verde-Nero”, in cui troviamo anke 1 interessante blog in : http://www.verdenero.it/ ; e dai vari e dettagliati rapporti di Legambiente ! Io credo ke questa nuova specializzazione di Mafia, ‘Ngrangheta, Camorra, ecc. così come recentemente denunciato anke dallo scrittore R. Saviano nel suo famoso libro “Gomorra“, sia altrettanto pericolosa x l’ambiente, quanto il disinteresse istituzionale dello Stato verso le sue conseguenze, ke sono invece talmente terribili, da dover prendere seri provvedimenti subito, x far cessare ogni connivenza e bonificare i siti, prima ke sia troppo tardi… !  (vedere : http://money.it.msn.com/famiglia/articoli/articolo.aspx?cp-documentid=16746587 ; http://it.wikipedia.org/wiki/Ecomafia ; http://www.tuttoconsumatori.it/archivio/2009/05/ecomafie_legamb.shtml ; http://www.greenpeace.org/italy/campagne/oceani ; http://www.greenpeace.org/italy/campagne/inquinamento/rifiuti 😉 (vedere in precedenza in : Intrattenimento : “Gomorra” – Il trailer ; & in Ecologia : “Ogni giorno 83 reati ambientali”; ecc…)

    “Ki prende l’iniziativa ha la possibilità di vincere, ki resta fermo ha la certezza di avere già perso”!…”La sola battaglia persa è quella ke non si combatte”! (Madres de Plaza de Mayo) 

Quote :

YouTube – o mare nero  (clik su foto)-1)                     

   1 bomba ecologica (clik su foto)-2)  http://www.liniziativa.net/ Cuma, 1 dei maggiori siti geologici dei Campi Flegrei, posto nel mezzo tra le località di Licola e Fusaro ospita, dalla fine degli anni ’70, 1 impianto di depurazione, con relative disastrose conseguenze dal punto di vista ecologico, mal gestite dagli Enti campani !!!

Pubblicato 21 agosto 2009 da Fiore-SanRemo in Ecologia

Russia, esplosione in centrale : disastro ambientale   2 comments


Incredibile, ma vero… ennesimo disastro ambientale di questa estate maledetta x l’ecologia ! Ed ecco protagonista nuovamente la Russia, anzi la Siberia-Orientale, in cui 1 centrale idro-elettrica è esplosa, facendo almeno 30 vittime, 15 feriti ed 1 centinaio di dispersi, secondo le nuove stime delle ultime ore !  Impianto obsoleto, il quarto nel Mondo x grandezza, costruito negli anni ’70 su 1 gigantesca diga, serviva 1 vastissima zona industriale, ora rimasta inattiva x mancanza di energia, aumentando così la rilevanza dei danni economici provocati da questo disastro, ke sono x ora incalcolabili ! X fortuna la diga ha tenuto, ma le acque del grande fiume siberiano Jenisej, ke supera il Circolo polare artico, sono state irrimediabilmente contaminate da “decinaia & decinaia” di tonnellate di olii fuori-uscite dai trasformatori della centrale, ke si sono già espanse x “decinaia” di km. formando 1 enorme kiazza inquinante di acque, suolo & sotto-suolo, x non parlare della conseguente morìa di pesci ed animali abitanti le sue sponde !  Purtroppo, la rinomata reticenza del governo russo, molto simile all’omertà di stampo mafioso, non fà trapelare informazioni sulla vicenda, oltre a quelle ufficiali, minimaliste e frettolose come sempre, ke tendono a negare ogni allarme ambientalistico, sanitario e/o economico ! Infatti via-Web, sono riuscita a scovare soltanto il seguente video, qualke foto giorni dopo e nessun articolo in proposito… piuttosto inquietante e soprattutto preoccupante, direi… ke si stia ri-vivendo 1 seconda Cernobyl ?!  (vedere : http://notizie.it.msn.com/fotostory/gallery-topnews.aspx?cp-documentid=149290351 😉  

Citazione :

Russia, esplosione in centrale: 8 morti e decine di feriti  (clik su foto)


Paura x possibili danni ambientali !!!

 

Pubblicato 18 agosto 2009 da Fiore-SanRemo in Ecologia

Thailandia, zampa artificiale x 1 elefante   7 comments


Ecco finalmente 1 storia a lieto fine, dopo tante brutte vicende ke coinvolgono gli amici animali !  A questo link : http://video.msn.com/video.aspx?mkt=it-IT&vid=6518d1ae-2d91-4ba4-a057-2671a840e316 ; il video di Motala, 1 elefante-femmina di 47 anni di 1 zoo thailandese, ke può tornare a camminare grazie ad 1 zampa artificiale, dopo ke si era ferita camminando su 1 mina anti-uomo, mentre lavorava x 1 ditta di trasporti, sul confine birmano !  Finora è stata ospitata da 1 struttura di Lampang, in Thailandia, ma da ora però, la sua vita potrà tornare quella di prima ed in tutta questa vicenda, Io ci intravvedo 1 certa “giustizia-divina”, in quanto l’uomo ke l’aveva privata della libertà di poter camminare, facendola lavorare x Lui in zone particolarmente pericolose, ora gliela ridà con 1 arto artificiale, ke le rende la possibilità di camminare normalmente di nuovo… finalmente la bilancia si pareggia, anke se certamente, di tutto ciò, Lei ne avrebbe fatto volentieri a meno !!! (vedere : http://notizie.it.msn.com/fotostory/gallery-topnews.aspx?cp-documentid=149200067 😉 (vedere in precedenza in : Animali : “Dalla deprex alla felicità : la gorilla Gana ha 1 nuovo cucciolo”)

Citazione :  

Thailandia, zampa artificiale per un elefante-Title1
  

Pubblicato 17 agosto 2009 da Fiore-SanRemo in Animali

Detenuti-spazzini, test di Ferragosto   1 comment


Citazione :  

Detenuti-spazzini, test di Ferragosto-Title1

S’è svolto a Roma, nel giorno di Ferragosto, 1 esperimento nell’ambito del progetto di recupero del patrimonio-ambientale x il re-inserimento socio-lavorativo dei detenuti, promosso dal Dap del Ministero della Giustizia, ke vede impegnati 19 detenuti del carcere di Rebibbia nella pulizia straordinaria di 2 spazi-pubblici della capitale, affiancati da 15 operatori dell’Azienda-Municipalizzata-Ambiente (AMA) e da 1 gruppo di agenti della Polizia-Penitenziaria ! I detenuti sono stati scelti sulla base del comportamento in carcere, del fine-pena (3/5 anni), della volontà ad essere formati, dei contatti regolari con i familiari, ecc. anke se in moltissimi si sono offerti volontari x questa iniziativa sperimentale, voluta dal capo del Dipartimento dell’Amministrazione-Penitenziaria ! L’esperimento ha già dato frutti : il Comune di Roma ha proposto di affidare ai detenuti la pulizia delle sponde del Tevere ke, visto quanto lo necessitano, mi pare molto positivo ed inoltre, l’esperimento è stato condotto anke a Milano, dove 80 detenuti sono stati coinvolti nella pulizia delle sponde di 1 torrente !  Personalmente, ritengo questa iniziativa positivamente educativa x quando queste persone usciranno dal carcere, oltre ke necessaria x la prevenzione e la lotta al degrado ambientale delle zone maggiormente depresse ! Almeno si utilizza il Loro tempo, x 1 vera e propria ri-educazione, anke a livello di eco-coscienza e tutto ciò non può ke meritare 1 sincero plauso da parte mia, anke se sarebbe meglio ke queste iniziative, non si limitassero solo ad 1 volta l’anno, ma fossero piuttosto, di ordine quotidiano !!!  (vedere : http://notizie.it.msn.com/fotostory/gallery-topnews.aspx?cp-documentid=149191347 😉 (vedere in precedenza in : Ecologia : “Ferragosto : mobilitazione dei carcerati italiani x l’ecologia”)

Pubblicato 16 agosto 2009 da Fiore-SanRemo in Ecologia

Wwf : 350 nuove specie, ma già a riskio – Maledetti gialli –   5 comments


Sono + di 350 le nuove specie scoperte dal Wwf negli ultimi 10 anni di ricerke, nelle regioni dell’Himalaya-Orientale, ke costituiscono 1 vero e proprio tesoro di diversità biologica, sia vegetale ke animale, ke comprende dal + piccolo cervo del mondo, ad 1 nuova specie di “rana-volante” e persino 1 specie di geco, ke si ritiene presente sulla Terra da almeno 100 milioni di anni !  Il “cervo-foglia” è appunto il + piccolo ed antico del Mondo, mentre tra gli anfibi, è 1 rana verde-brillante ad usare i lunghi piedi rossi palmati x librarsi in aria e molti sono anke gli invertebrati e le nuove piante scoperte, tra cui 1 palma Saramati e vari tipi di fiori molto rari !  Ma ora tutta questa rikkezza appena scoperta, riskia già di scomparire, xkè  seriamente minacciata dai cambiamenti climatici, ke continuano a mettere a dura prova il tesoro di bio-diversità del nostro Pianeta ! Ed essendo localizzata nell’Oriente-Asiatico, sinceramente ho poke speranze circa la sua conservazione, anke se proprio in queste Terre, fortunatamente almeno “L’Associazione-del-Panda” è impegnata nella difesa degli habitat di specie a riskio, ma tra i maledetti gialli, restano purtroppo 1 rara eccezione !  Questo impareggiabile mosaico di diversità biologica, potrà essere salvato solo con 1 trattato equo e coraggioso, fondato sull’alleanza tra Paesi rikki e poveri, contro la devastazione dei cambiamenti climatici, alimentati in questa maledetta parte del mondo, anke dall’incontrollata deforestazione !   L’appuntamento è alla Conferenza delle Nazioni-Unite sul clima, a Copenhagen dal 7 al 18 Dicembre, quando i “Leader-del-Mondo”(sperando ke tra Loro ci sarà pure Berlusconi !) si riuniranno x trovare 1 accordo su 1 nuovo trattato ke manderà in pensione il vekkio “Protocollo-di-Kyoto“, con la speranza ke aderiranno anke i maledetti gialli !    Firmare in : http://www.greenpeace.org/italy/copenhagen/silvio-a-copenhagen ; x mandare Berlusconi a Copenhagen, è importante, grazie !!!  (vedere : http://greenblog.weebly.com/1/post/2009/08/himalaya-scoperte-350-nuove-specie-rischiano-di-sparire-a-causa-del-clima.html ; http://notizie.it.msn.com/fotostory/gallery-topnews.aspx?cp-documentid=149108455 😉 (vedere precedentemente in : Organizzazioni : “G8, iniziative e proteste degli ambientalisti in Italia”)

Citazione :  

Wwf, 350 nuove specie ma gia’ a rischio-Title1

   1) “Himalaya-Orientale” ; 2) “cervo-foglia” ; 3) “rana-volante” ;

Pubblicato 15 agosto 2009 da Fiore-SanRemo in Organizzazioni

Canarie, gli incendi distruggono 1 paradiso ecologico   4 comments


L’isola di “La Palma” è sempre stata la + selvaggia tra le 7 perle dell’Oceano-Atlantico, ke costituiscono l’arcipelago spagnolo delle Isole-Canarie, meta di migliaia di turisti, grazie al loro clima primaverile durante tutto l’anno ! Ma dopo questo ennesimo disastro ecologico, ke ha devastato oltre 2.000 ettari di rare pinete e makkia di grande rilevanza ambientale, non si potrà + dire di Lei la stessa cosa… è davvero irrecuperabile ciò ke l’uomo, con i suoi atti dolosi e dolorosi, ruba al patrimonio dell’umanità !!!  Io la conoscevo bene, x averla avuta di fronte nel panorama di Tenerife, durante i miei 15 anni di permanenza e di questa tragedia ne soffro particolarmente, xkè nulla sarà + come prima, sia x l’ambiente, ke x animali e persone, tutti colpiti in egual misura ! Così come x tutte le altre località, ke i devastanti roghi di quest’anno hanno penalizzato gravemente, come Spagna, Portogallo, Grecia, ecc… e tutta l’Europa in generale (con ben 200.000 ettari in fumo !) di cui l’Italia, con la mia Liguria natìa in particolare, è risultato il Paese + colpito negli ultimi 3 anni ! X ogni ettaro distrutto, vengono bruciati vivi o asfissiati ben 5 milioni di insetti, almeno 5.000 rettili ed uccelli, 200 mammiferi, ecc… ! Senza contare ke l’allarme, secondo la Commissione Ue, è destinato a salire, xkè i cambiamenti climatici allungheranno le stagioni delle fiamme e ne aumenteranno frequenza e pericolosità, innescando il temutissimo pericolo di desertificazione !  E non dimentikiamoci dei Paesi oltre-oceano, dove l’Australia e la California, vengono distrutte ad 1 ritmo frenetico, con enormi perdite ambientali, animali ed umane ed il Kenya, dove la morsa della siccità, ha già decimato il bestiame ed affamato la popolazione !!!  Dobbiamo sentirci tutti quanti turbati da questi gravissimi lutti e derubati dalla perdita di tante insostituibili bellezze naturali e degli animali ke le popolavano e cercare, x quanto ci è possibile, di evitarne il ripetersi negli anni… ora non ci resta ke 1 pugno di cenere su cui piangere e da rimpiangere !!!  (vedere : http://notizie.it.msn.com/topnews/articolo.aspx?cp-documentid=148956006 ; http://notizie.it.msn.com/mondo/articolo.aspx?cp-documentid=149106320 ; http://notizie.it.msn.com/fotostory/gallery-topnews.aspx?cp-documentid=149202002 ; http://notizie.it.msn.com/fotostory/gallery-topnews.aspx?cp-documentid=149306576 😉 (vedere in precedenza in : Ecologia : “Australia falcidiata da incendi ed alluvioni” & in : Viaggi : “Diari di viaggio : Dopo 15 anni a Tenerife”)

 

Citazione :  

Canarie, gli incendi distruggono un paradiso ecologico (clik su foto)


4.000 persone evacuate dalle Loro abitazioni a “La Palma”, l’isola + incontaminata dell’Arcipelago-Canario, dove le fiamme stanno divorando pinete e vigneti da settimane !!!

Pubblicato 13 agosto 2009 da Fiore-SanRemo in Ecologia