Disastro ecologico in Cina, 50 t. di petrolio in mare – Maledetti cinesi-38-   8 comments


Con questo ennesimo disastro ambientale d’immani proporzioni, i maledetti cinesi hanno veramente superato ogni limite e quando ci si renderà finalmente conto, di quanto riescano ad essere deleteri x il Mondo intero, con il Loro totale menefreghismo verso ogni propria mancanza, ke genera immancabilmente ogni sorta di spaventosa ed irreparabile conseguenza, sarà già troppo tardi e + tempo ci si metterà ad aprire gli okki e peggio sarà x tutti !!!  In quest’ultimo caso (vedere video sotto-stante), 1 Loro petroliera ha rilasciato recentemente 50 t. di petrolio, causando 1 marea-nera di ben 25.000 mt. quadri d’ampiezza davanti alle Loro coste, uccidendone flora e fauna, ma non è certo l’unico caso di questo tipo… infatti, le Loro malefatte contro l’ambiente marino, sono numerosissime e gli sono valse svariate denuncie dall'”Amministrazione x la sicurezza marina”(Msa), ke ha definito senza precedenti, l’inquinamento dei mari cinesi ed inadeguate le Loro leggi ambientali, anke x l’aumento indiscriminato dei Loro traffici marittimi ! Dal 1973, i maledetti cinesi hanno provocato le maggiori perdite di petrolio in mare : + di 2.500 perdite (1 ogni 4 giorni !) ed aumentato anke i gravissimi episodi, ke minacciano seriamente l’ecologia del Loro stesso Paese e ne cito soltanto alcuni a caso, tra quelli degli ultimi anni : Aprile 2005: 120.000 tonnellate di greggio ; Luglio 2005: 4.000 tonnellate di gasolio ; Dicembre 2005: 100.000.000 di tonnellate di benzene nel fiume Songhua ; Dicembre 2008: 1.200 tonnellate di petrolio + 15.000 tonnellate di greggio in Sud-Corea ; ecc… ecc… !!!  La “Convenzione del  Fondo internazionale x l’inquinamento da petrolio”, risarcisce solo i danni della Regione amministrativa di Hong-Kong, infatti i maledetti cinesi trascurano le conseguenze ambientali, a favore esclusivamente di quelle riguardanti le Loro popolazioni (milioni & milioni, purtroppo !) la Loro economia (in smodata espansione, ahi-Noi !) e gli sforzi dei propri tecnici (ke cercano di “rappezzare” i Loro disastri !) x far così dimenticare le proprie responsabilità in ogni avvenimento, tanto ke nei Loro giornali, se ne coglie persino 1 certa, irritante compiacenza, anke verso i Loro funzionari pubblici… ecco 1 delle tante ragioni x cui Io condanno sia il Governo cinese, ke il popolo tutto, xkè x la maggior parte, si trovano d’accordo e x il resto, si rivelano solo dei gran pecoroni !   (vedere : http://www.asianews.it/view.php?l=it&art=3661 ; http://www.internazionale.it/cartoline/cartolina.php?id=11163&issue_id=203&oid=68 ; http://www.asianews.it/index.php?l=it&art=11578&size=A 😉 (vedere in precedenza in : Ecologia : Norvegia : 1 petroliera cinese s’incaglia lungo le coste”; “Maledetti cinesi-1/37-“;)

    

L’Asia : ecco il nostro comune còmpito x il terzo millennio !” (Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo !”)   

Citazione :  

Ambiente: disastro ecologico in Cina, 50 tonnellate di petrolio in mare (clik su foto)


1 makkia nera di 25.000 mt. quadrati si allarga davanti alla costa !!!

Annunci

Pubblicato 12 novembre 2009 da Fiore-SanRemo in Ecologia

8 risposte a “Disastro ecologico in Cina, 50 t. di petrolio in mare – Maledetti cinesi-38-

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Quando il mondo muore… allora quel giorno facciamo anche noi i conti finali…Pif

    Rebecca o semplicemente
  2. E\’ vero, i cinesi sono un "pò meno attenti". Si macchiano di crimini terribili, specie siugli animali, con una ferocia nemmeno immaginabile.. Perché questo? Spinti da cosa? Spinti prima di tutto dal profitto, affascinati da quel mondo luccicante che è il nostro che ci fa belli solo in apparenza. Sono tanti, e se la loro macchina si mette in moto può far molto male. Ma prima di essere i carnefici essi sono le prime vittie. Anticamente il loro popolo era dei più saggi, oggi c\’è stata un involuzione. Ma quest\’involuzione che è palese in Cina(sono oltre un miliardo) sembra essere meno marcata dalle nostre parti. Ma è presente anche qui. Ci sono muri morali (e con questo mi rifaccio anche all\’altro post), non fisici, che si ergono sempre più alti. Da uomo a uomo, da uomo ad ambiente, da uomo ad animale. Muri che vogliono dire cecità, divisione, disarmonia. E questa disarmonia porta a vendere ancora pellicce(loro li scuoiano ma noni le indossiamo), trasportare ed usare petrolio, a sporcare l\’ambiente. Sono muri, anche quelli. Vedo una certa involuzione anche da noi. Vedo la decomposizione delle menti. Ma la cosa è meno evidente, primo perché non siamo un miliardo, secondo perché in europa non c\’è un regime e la pubblica opinione può muovere critiche contro il comportamenti scorretti; terzo perché noi decentriamo le unità produttive, il che vuol dire non solo svolgere fasi produttive in paesi lontani, ma anche delocalizzare le responsabilità di comportamenti non etici….. Potremmo fare molto, iniziando dall\’accantonare la risorsa petrolio, cosa che è possibile data l\’infinità di possibilità che abbiamo. (Combinazione idrogeno-solare tanto per dirne una)…. Non lo facciamo. Non c\’è molto interesse nel farlo; c\’è una risorsa da sfruttare, soprattutto sotto il rpofilo economico. Perché l\’economia oggi, è, ancora più importantre dell\’ambiente, degli altri uomini, degli animali…..fatti un giro su http://www.decrescitafelice.it presto farò un post consiglioando qualche libro interessante da leggere. Un romanzo ambientale, ed un saggio di un economista che ogni ecologista dovrebbe conoscere ;)…e se devi acquistare un libro online fallo passando dal mio blog, cliccando sul link di librazioni. Me so messo a fa il libraio! :DCiaociao..buona domenica..

  3. Non avevo sentito la notizia, ma è incredibile che tali catastrofi succedano così spesso……….e con tale leggerezza.Chissà quanti animali ne faranno le spese.Pensa che io piango quando mi muore un pesce nell\’acquario; non so come mai ma riesco ad affezionarmi anche a quelle bestioline…….Ti auguro un buon week-end, a presto, Luciana.

  4. grazie fiò sei sempre aggiornatissima, anche se a volte non riesco a leggere fino alla fine che mi si stringe lo stomaco per la tragedia.

  5. Non ne avevo sentito parlare,ma mi dispiace molto…Comunque guarda,in Cina sono non milioni e milioni di persone,ma ben 2 MILIARDI…in pratica i 2/6 della popolazione…se fossero di meno non credo ci sarebbero tutti questi problemi…Mi dispiace molto per quei poveri pesci che di sicuro sono morti…=\'(

  6. Ciao Fiore..neanche io ero a conoscenza di questa notizia U___U ahimè…Non so proprio che dire di fronte a ste notizie…

  7. nemmeno io l\’ho sentita Fiore questa notizia, e dire che ascolto anche la radio alla mattina, già fin dalle 7,30 ma di questa notizia nemmeno l\’ombra.Come dice Silvana, a volte mi sono accorta che certe notizie che sono scomode, le saltano proprio, come quella dello scipoero delle forze di polizia di alcuni giorni fa a Roma, mia figlia ci si è trovata in mezzo, ha detto che erano migliaia e che non aveva mai visto tanti poliziotti che scipoeravano, ma il tg 1 non ha nemmeno dato la notizia, il tg 2 solo una piccola cosa, non so gli altri tg, e poi dicono che non c\’è il monopolio sull\’informazione? e poi dicono che sono tutti comunsti i giornalisti e gli editori? Ma quando maiiiiiiiiiiiiiiiiii!Adesso questo disastro va ad aggiungersi a tutti gli altri, chissà quanti poveri animali e pesci e uccelli ne pagheranno il fio!Ma, oltre che maledetti cinesi Fiore, io direi direttamente: maledetto bastardo genere umano!

    la carla fracci della
  8. caspita, non ho seguito la notizia ai telegiornali…..o forse non l\’hanno detta? oggi su certe notizie tanti notiziari sorvolano. Davanti al potere produttivo non si ferma nulla, cara amica, benchè dicano, benchè si siedano davanti a questi mega tavoli, e quel poco e talmente poco che anche nel tempo non si riuscirà a raggiungere livelli tali affinchè la terra possa rigenerarsi, e così altro disastro ecologico. POSSIBILE, DICO POSSIBILE CHE NON CI SIA QUALCUNO CHE METTA UN FRENO A TUTTO QUESTO . CHI è RESPONSABILE DI OGNI DISASTRO ECOLOGICO DEVE PAGARE E DEVE RISANARE TUTTO ( ANCHE SE OGGI PURTROPPO ANZICHè PREVENIRE PREFERISCONO R ISANARE DOPO, CHE NON SIA UN BUSINESS ANCHE QUESTO????) , DEVE IMPARARE CHE NON SI DEVE ARRIVARE A DISTRUGGERE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: